Quali sono gli alimenti da evitare e da assumere se soffro di gotta?

Alcuni alimenti possono provocare un attacco di gotta aumentando i livelli di acido urico. Gli alimenti che lo scatenano sono comunemente ricchi di purine. Quando la digerisci il tuo corpo produce acido urico come prodotto di scarto. Questo non è un problema per le persone sane, poiché rimuovono efficacemente l’eccesso di acido urico dal corpo. Tuttavia, le persone che soffrono di questa malattia infiammatoria non possono rimuoverlo efficacemente. Pertanto una dieta ad alto contenuto di purine, può consentire all’acido urico di accumularsi e causare la gotta, ma limitarne l’assunzione può prevenirla.

Gli alimenti che scatenano comunemente attacchi di gotta includono carni di organi, carni rosse, frutti di mare, alcool e birra. Tuttavia, esiste un’eccezione a questa regola: la ricerca mostra che le verdure ad alto contenuto di purine, non provocano gotta. È interessante notare che le bevande zuccherate, con fruttosio e zucchero, possono aumentare il rischio di attacchi di gotta, anche se non sono ricche di purine. D’altra parte, i latticini a basso contenuto di grassi, i prodotti a base di soia e gli integratori di vitamina C, possono aiutare a prevenire gli attacchi di gotta riducendo i livelli di acido urico nel sangue. I prodotti lattiero-caseari grassi e ricchi di grassi non sembrano influenzare i livelli di acido urico.

Quali alimenti dovrei evitare?

Tutte le carni che vengono da organi: fegato, reni, animelle e cervello.

Carni di selvaggina: ad esempio il vitello e la carne di cervo.

Pesce: aringhe, trote, sgombri, tonno, sardine, acciughe, eglefino.

Bevande zuccherate: in particolare succhi di frutta e bibite zuccherate.

Zuccheri aggiunti: miele, nettare di agave e sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio.

Lieviti: lievito alimentare, lievito di birra e altri integratori di lievito.

Inoltre, i carboidrati raffinati come pane bianco, torte e biscotti, dovrebbero essere evitati. Sebbene non siano ricchi di purine o fruttosio, sono a basso contenuto di nutrienti e possono aumentare i livelli di acido urico.

Quali alimenti dovrei assumere?

Frutta: generalmente la frutta per la gotta va bene. Le ciliegie possono anche aiutare a prevenire gli attacchi riducendo i livelli di acido urico e l’infiammazione.

Carni bianche: vanno bene, ma con moderazione.

Verdura, legumi e noci: i legumi favoriscono l’escrezione di acido urico.

Cereali integrali: questi includono avena, riso integrale e orzo.

Prodotti lattiero-caseari: tutti i prodotti lattiero-caseari sono sicuri, ma quelli a basso contenuto di grassi sembrano essere più idonei. Il latte va bene, ma è consigliato soprattutto quello scremato.

Bevande: caffè, tè e tè verde.

Le informazioni fornite in questo articolo hanno natura generale e sono pubblicate a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere del medico

2019 © Copyright - Gestione Centro di Diagnostica Radiologia ed Ecografica srl - P.Iva 01330151216 - C.F. 04386980637 - REA 359055 - Cap.Soc. €224.000,00